Il rapporto qualità/prezzo del divano... | Cuborosso Divani

Il rapporto qualità prezzo … significa veramente qualcosa?

Spesso sentiamo qualche pubblicità televisiva ed anche qualche venditore, fare leva su una frase di grande effetto:

“… Questo divano ha un rapporto qualità / prezzo imbattibile”!

Io a questa frase resto totalmente indifferente. O meglio, capisco solo che nel SUO negozio quel prodotto ha determinate caratteristiche e (dal SUO punto di vista) a quel prezzo non trovi sicuramente le stesse caratteristiche e prestazioni. Molto probabilmente il prodotto è oggetto di una promozione e fino a poco tempo prima era proposto ad un prezzo superiore.

Lo ringrazio per questa informazione ma a me non ha cambiato la vita. Lui fa il suo dovere, è naturale e non deve rimproverarsi nulla, ma sta solo rimarcando una promozione! E’ chiaro, le promozioni servono a quello. Ma chi ha inventato questa frase sicuramente inutile e tanto in voga? Da dove nasce? Questa frase è solo apparentemente il riassunto di mille variabili tecniche e prestazionali.

In realtà, spesso è la frase pronta e confezionata  per farti comprare a scatola chiusa! Un piatto pronto, cotto e servito sul piatto. Senza tanta fatica, senza ragionarci tanto, trovi pronto e mangi. Questo è l’unico scopo di questa frase.

Sicuramente l’idea di dare un valore positivo a questo rapporto molto complesso, potrebbe essere utile. Se nasce dall’esperienza del venditore, nasce dall’attenzione dell’addetto agli acquisti, nasce dagli sforzi dell’azienda di proporre un prodotto vincente sul mercato … diventerebbe il riassunto degli sforzi di tutti gli addetti ai lavori per proporre un prodotto vincente. Ma se ci pensiamo bene, non dovrebbe essere così per tutti i prodotti?

E se pensiamo ancora , i prodotti in promozione hanno sicuramente un rapporto qualità prezzo migliore rispetto ad una situazione precedente quando il prodotto non era in promozione … ma allora dobbiamo ricercare solo i prodotti in promozione? Non ho capito! E degli altri divani cosa facciamo? Aspetti un allocco che spenda “male” i suoi soldi perché non tiene conto del rapporto qualità/prezzo? Nel momento in cui la Panda ti fa uno sconto di 1.000 euro supera tutti i precedenti valori di qualità /prezzo ed è il valore probabilmente migliore di tutti i prodotti FIAT.

Ma allora non si vende nient’altro? Tutti a comprare Panda?? Magari un SUV o una Toyota ibrida?

Ma chi ve le mette in testa queste cose?

Naturalmente se un prodotto risponde alle mie esigenze ed è anche in offerta in quel negozio e rispetto ad altri che ho visto faccio una valutazione generale e mi soddisfa, allora va bene! E’ un rapporto che ho deciso io, altrimenti cosa mi interessa di questo benedetto rapporto (che poi non ha neanche un numero o una sigla o un valore di nessun tipo …)  buttato lì, frutto di un ragionamento dei prodotti del venditore e con un valore del tutto soggettivo!

Questo benedetto rapporto a me personalmente ispira solo questo pensiero :

… guarda che stai spendendo poco e siccome di solito hai una qualità rapportata a quello che spendi, non prendi una fregatura! Se anche c’e’ poca qualità, stai comunque spendendo poco e quindi il rapporto c’è

Ma se spendo di più ed ho più qualità non mantengo il rapporto equilibrato lo stesso??”

Ma allora sono punto e a capo! Se spendo poco comunque il rapporto c’e’ … se spendo di più il rapporto c’e’ ancora! E quindi?? Cosa scelgo?

Lasciamo stare le frasi convenzionali, gli slogan, guardiamo il nostro portafoglio e spendiamo quello che è giusto per noi. Faccio l’esempio di un vino.

Voglio/posso spendere 10 euro, 20 euro o 40 euro? Se voglio mantenere un ottimo rapporto qualità/prezzo posso farlo i tutti i casi! Acquisto:

  • Prosecco a 10 euro
  • Franciacorta a 20 euro
  • Champagne a 40 euro

In tutti e 3 i casi ho fatto un acquisto con un ottimo rapporto qualità prezzo. Ma questi sono vini abbastanza conosciuti e “facili” da valutare se abbiamo davanti un vino delle 5 Terre o della Valtellina o dell’Etna quali caratteristiche ci fanno pensare ad un ottimo rapporto qualità prezzo?

Ad esempio il numero di bottiglie prodotte. Questo sicuramente. Meno bottiglie la cantina produce più costoso è il vino. I tempi di vinificazione, la raccolta manuale, la produzione limitata ecc.ecc.

Se guardiamo bene questi fattori non determinano la qualità assoluta, ma incidono sul prezzo. Dunque va da sé che il rapporto si sbilancia e quindi una persona intelligente c he basa i suoi acquisti sul rapporto Q./P. non li dovrebbe mai acquistare!! In teoria. Ma in pratica per fortuna, non è così.

A me interessa molto mettere in tavola un vino originale, magari è il ricordo di un viaggio, oppure perché è un abbinamento consigliato da tutte le guide con una determinata pietanza della cena. Non è banale ad esempio per un regalo ad un amico. E potrei continuare con mille esempi.

Pensandoci meglio probabilmente questi vini hanno un rapporto qualità / prezzo anche nettamente superiore a molti altri. Prendiamo il prosecco, un vino prodotto in milioni di bottiglie ed un vino prodotto in poche migliaia di bottiglie con soli 7/8 euro di differenza… non c’è paragone nel rapporto qualità/prezzo a favore del vino delle 5 terre.

Come vedete non conta nulla questo fantomatico rapporto per determinare se il vino è buono e se è giusto o no che io lo compri! Dipende da tanti fattori, dalle mie aspettative, dall’uso che ne devo fare, dal mio portafoglio.

Lo stesso vale per i divani. Pensiamo a quanto vogliamo/possiamo spendere, ricordiamo che i soldi son ben spesi sia se compro a 1.000 a 1.500 ed anche a 2.000 basta saper valutare e confrontare bene i prodotti e far presente le proprie aspettative.

Vietato fare anche un altro ragionamento: “… Spendo poco / mi fregano poco”! Se il venditore non ti ha spiegato bene le caratteristiche del prodotto, se non hai la scheda prodotto per prendere i tuoi appunti, se non hai modo di valutare bene il rivestimento, chiama l’Azienda o vai in un altro negozio!

L’unico modo per capire se stai spendendo bene i tuoi soldi, se stai comprando quello che ti serve, della qualità giusta per te, se stai acquistando il prodotto che desideri hai un solo metodo: informati! L’acquisto che farai sarà sicuramente coerente con il TUO rapporto qualità-design-servizio-ergonomia-garanzie-durata- …/prezzo! e solo quello ha valore!

Informazioni su Marco